Heracleion – la città egizia sommersa

La città di Heracleion (o Thonis) giaceva sepolta  da  oltre 1.200 anni nella sabbia e nel fango, a 30 metri sotto il livello del mare nei pressi di Alessandria.

Dopo anni di ricerche geofisiche e di scavi, Frank Goddio, responsabile del sito archeologico, e i membri della sua equipe stanno svelando a poco a poco tutti i misteri di questa città sottomarina. Nelle acque sono stati ritrovati reperti ben conservati che dimostrano che la città era sia un importante porto, snodo commerciale tra il Nilo e il Mediterraneo, sia un attivo centro di interesse religioso.

I ricercatori hanno trovato numerosi relitti, monete, pesi da Atene, stele giganti scritte in egiziano e greco antico. Ma la città sommersa nascondeva anche manufatti religiosi, tra cui un’enorme scultura in pietra.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...