Ignoranza – atto II

Questo post mi attirerà le ire di molte persone, ma chisseleincula.

Il panorama spirituale attuale fa venire la depressione.

Seriamente.

Parlare con il Trota sarebbe meno deleterio di ascoltare o leggere le stupidaggini di certi soggetti.

Mi chiedo spesso come sia possibile che bimbiminkia e signoriminkia senza arte né parte, che si credono dei grandi Maestri illuminati solo per aver letto qualche cretinata su Internet, spuntino come i funghi, anche nelle più remote profondità della Rete (senza per forza guardare a Facebook, che ne è il regno).

Poi mi rispondo da sola perchè:

Mediocrità + pigrizia + internet + social network = questiabominiterrifici

Così ci ritrova sommersi di cazzate. Tipo:

“Ho fatto un matrimonio sacro con Satana e la mia divinità patrona è la Madonna nera” (Eh?)

“Ho curato molte volte l’acqua inquinata con una preghiera” (Meglio del depuratore)

“Sono uno sciamano e la mia anima proviene da un altro pianeta” (Sarà felice la donna ipnopompica)

“Bisogna essere sessualmente liberi perché avere un fidanzato/a è nutrire l’Ego. L’Amore è libero e deve essere rivolto a tutti. Dobbiamo distruggere l’Ego” (Infatti è noto che fare orge e andare a letto con il/la primo/a che passa sono la via più sicura per raggiungere l’illuminazione spirituale)

Ora, questi SONO SOLO I RIASSUNTI di certe discussioni che ho avuto il (dis)piacere di leggere. Tra l’altro ho corretto tutto grammaticalmente e ortograficamente perché l’80-90% di questi soggetti non è capace di intedere e di vol di scrivere in modo corretto. Dato che non voglio far sanguinare gli occhi a nessuno e che non voglio rendermi partecipe dello stupro della mia amata lingua italiana, ho preferito fare così, evitandovi di leggere frasi come: “xk iosno un….shamano…”

Mi dovrebbero dunque ringraziare gli autori di simili strafalcioni per la mia bontà d’animo verso chi legge e verso l’italiano, perché avrei potuto screenshootare le loro scemenze.

Comunque, dicevo che non li posso sopportare, questi tizi. E se ancora posso fare uno sforzo mentale di tolleranza verso la cretinaggine infantile di certi ragazzini, verso questo loro bisogno smodato di attenzione (perchè, a mio avviso, è di questo che si tratta), quando sono i signoriminkia di 30-40 anni a dire certe cagate, allora proprio no.

No. Non ci siamo. Non posso riuscirci. E mi rifiuto, anche.

Ma loro a tre anni vedevano e parlavano con gli Spiriti, a cinque filosofeggiavano sul senso della vita e a sette sono stati iniziati da qualche Divinità ai misteri dell’universo. Quindi che cosa ne posso capire io, povera mentecatta, che a 14 anni giocavo ancora le Barbie? Niente. Appunto. Infatti non capisco perché esistano.

Se questa non è idiozia, allora io sono Biancaneve.

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...